GIUSTIZIA: MAGISTRATI SU SICUREZZA TRIBUNALE S.MARIA CAPUA VETERE
GIUSTIZIA: MAGISTRATI SU SICUREZZA TRIBUNALE S.MARIA CAPUA VETERE
ELABORATO DOCUMENTO DA INVIARE A PISANU E CASTELLI

Caserta, 1 mar. - (Adnkronos) - I magistrati in servizio presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere hanno preparato un documento, indirizzato tra gli altri al ministro dell'Interno, al ministro della Giustizia, nel quale denunciano ''la condizione di scarsa sicurezza in cui sono costretti ad espletare il loro lavoro, nonche' i disagi che da tale condizione derivano per tutti gli utenti del palazzo di Giustizia di Santa Maria Capua Vetere''.

''Tale situazione -sostengono nel documento firmato dal presidente e dal segretario dell'Anm locale Francesco Cananzi e Matilde Brancaccio - e' da lungo tempo oggetto di ripetute segnalazioni, da ultimo indirizzate anche al presidente della commissione parlamentare Antimafia. In particolare, la locale sottosezione dell'Anm sollecito' il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica della provincia di Caserta, sin dal maggio 2003, a predisporre un sistema adeguato di controllo negli uffici''.

I magistrati sottolineano ''con sconcerto'' che ''quasi nulla e' stato fatto, come tutti gli utenti del Tribunale hanno modo di constatare ogni giorno e come la gravita' degli episodi verificatisi dimostra''. La presenza di un posto fisso di polizia all'interno della Procura, purche' questo non gravi sulle forze del commissariato locale, e' stato chiesto dal segretario del Silp- Cgil Paolo Masia.

(Gug/Ct/Adnkronos)