MALTEMPO: VENETO, MARGHERITA CHIEDE STATO CALAMITA'
MALTEMPO: VENETO, MARGHERITA CHIEDE STATO CALAMITA'
E APERTURA CONTENZIOSO CON L'ENEL

Venezia, 2 mar. - (Adnkronos) - La dichiarazione dello stato di calamita' naturale per il Padovano e il Rodigino, al fine di garantire un sostegno finanziario capace di far fronte ai danni subiti dalle strutture pubbliche, dalle imprese agricole e produttive e dalle famiglie, e l'apertura di un contenzioso con l'Enel che porti alla revisione dell'attuale accordo, inserendo piu' pregnanti obblighi sulla manutenzione delle rete e maggiori garanzie per il servizio ai cittadini. E' quanto chiedono, in una interrogazione alla Giunta regionale del Veneto, i consiglieri della Margherita Angelo Zanellato, Margherita Miotto e Franco Frigo.

''Sono bastati dieci centimetri di neve e un forte vento -precisano i tre esponenti regionali del centrosinistra- per paralizzare il sistema di erogazione di energia elettrica nel Padovano e nel Rodigino e per produrre un black out che dopo tre giorni non e' stato ancora del tutto risolto. Tra l'altro -aggiungono- in presenza di una nevicata annunciata e verificatasi a fine febbraio, uno dei mesi piu' rigidi dell'anno''. (segue)

(Red-Dac/Ct/Adnkronos)