ROMA: SFRUTTAVANO INFERMIERE CLANDESTINE, DUE ARRESTI
ROMA: SFRUTTAVANO INFERMIERE CLANDESTINE, DUE ARRESTI

Roma, 2 mar. - (Adnkronos) - Sfruttavano ragazze romene fatte arrivare in Italia per essere trasformate in infermiere e badanti a domicilio di persone malate o anziani soli. Per questo motivo due persone, Antonio P., 73 anni di Salerno, e Teodora V., 56 anni di Roma, sono state arrestate dalla polizia nel corso di un'operazione condotta dagli agenti della seconda sezione della squadra mobile, coordinati dal dirigente Alberto Intini e dal funzionario Giovanna Petrocca, con la collaborazione del commissariato San Lorenzo.

Nel corso delle indagini gli investigatori hanno scoperto un garage trasformato in dormitorio sotto la villa della coppia in via della Giustiniana dove venivano ospitate 25 giovani romene in condizioni disagiate. (segue)

(Xjr/Rs/Adnkronos)