SANITA': PRECISAZIONI IMD DOPO POLEMICHE SU ECM A DISTANZA
SANITA': PRECISAZIONI IMD DOPO POLEMICHE SU ECM A DISTANZA
''REGOLARE ACCORDO MINISTERO SALUTE-NEW ENGLAND JOURNAL OF MEDICINE''

Milano, 2 mar. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - ''La Formazione a distanza concepita da 'The New England Journal of Medicine' e' stata approvata per la sperimentazione del ministero della Salute entro i tempi e i modi regolari''. Lo precisa in una nota la societa' IMD srl di Milano, distributrice della rivista scientifica in Italia, dopo le polemiche emerse ieri in conferenza stampa nel capoluogo lombardo, alla presentazione della prima iniziativa di Educazione continua in medicina (Ecm) via Internet.

Durante l'incontro, numerosi provider che avevano presentato richiesta di accreditamento per le iniziative di Formazione medica a distanza (Fad) alla Commissione nazionale Ecm hanno protestato per ''l'avvio a sorpresa'' del progetto di IMD. ''Il primo a partire - hanno denunciato - prima ancora che la Commissione Ecm, presieduta dal ministero della Salute, Girolamo Sirchia, avesse scelto i 40 provider da accreditare''. IMD sottolinea invece come il proprio accreditamento sia avvenuto secondo le regole stabilite. (segue)

(Sal/Pn/Adnkronos)