SANITA': TRAPIANTI, IN VENETO TREND EUROPEO ANCHE NEL 2003
SANITA': TRAPIANTI, IN VENETO TREND EUROPEO ANCHE NEL 2003
IN CRESCITA DONAZIONE DI TESSUTI PER CURARE CUORE, OCCHI E OSSA

Venezia, 2 mar. - (Adnkronos) - Con 359 organi utilizzati (344 nel 2002) provenienti da 105 donatori (112 nel 2002), e 3.121 tessuti processati (+47,2% rispetto al 2002) e ottenuti da 799 donatori (+22,9% rispetto al 2002), il Veneto si e' confermato anche nel 2003 tra le piu' avanzate aree europee per il numero e la qualita' dei trapianti d'organi e tessuti.

Il contributo Veneto all'attivita' di trapianto d'organo nazionale e' stato pari al 12,8% (era stato del 12,5 nel 2002, e del 12,2 nel 2001). Con 23,3 donatori per milione di abitanti, il Veneto si colloca tra l'altro ben al di sopra della media nazionale, fissata nel 2003 a 16,8 donatori per milione. L'attivita' 2003 ha anche permesso, per la prima volta, di formare 662 operatori sanitari specializzati, 26 dei quali sono stati anche inseriti nei corsi del Programma Formativo Nazionale. Questi sono alcuni dei dati salienti emersi dal 'Report Trapianti Veneto 2003', redatto dal Centro Regionale Trapianti, e presentato oggi a Venezia dall'Assessore regionale alla sanita' Fabio Gava e dal Direttore del Centro Giampiero Rupolo. (segue)

(Red-Dac/Rs/Adnkronos)