VERONA: DIECI ARRESTI PER CARTE DI CREDITO CLONATE
VERONA: DIECI ARRESTI PER CARTE DI CREDITO CLONATE
5 MILA CLIENTI TRUFFATI

Verona, 2 mar. - (Adnkronos) - La Squadra Mobile di Verona ha sgominato una truffa che ha coinvolto cinque mila clienti di carte di credito che sarebbero state clonate da una vera e prorpia organizzazione criminale che era riuscita tramite speciali dispositivi a clonare le carte.

La Polizia di Stato sta cosi' dando corso a dieci ordinanze di custodia cautelare in carcere tra Veneto e Lombardia nei confronti dei componenti dell'organizzazione, a capo della quel secondo quanto accertato dalle indagini della Polizia ci sarebbe un romeno, imprenditore di import ed export che poteva contare sulla collaborazione anche di un noto ristoratore del capoluogo veronese.

Secondo la Polizia di Stato le carte di credito venivano appunto clonate al momento del pagamento del conto con speciali apparecchi, detti skimmer, che permettevano di decodificare il codice segreto e i dati della bande magnetiche, che venivano poi riprodotte su nuove card. A questo punto, i componenti dell'organizzazione utilizzavano le nuove carte di credito falsificate per fare acquisti di hi fi che venivano spediti e venduti in Romania.

(Red-Dac/Pn/Adnkronos)