VIDEOGIOCHI: PALERMO, PROTESTA DELL'ASSOCIAZIONE ANTIMAFIA
VIDEOGIOCHI: PALERMO, PROTESTA DELL'ASSOCIAZIONE ANTIMAFIA

Palermo, 2 mar. (Adnkronos) - Protesta delle associazioni antimafia contro il nuovo videogioco ''mafia''. Dopo il cartello di associazioni con capofila 'Libera', il Consorzio sviluppo e legalita' ha chiesto l'intervento del ministro dell'Interno. Per il presidente del Consorzio, Vincenzo Di Girolamo, ''si tratta di una provocazione per quanti, forze dell'ordine, magistrati, istituzioni e societa' civile, combattono quotidianamente la criminalita' organizzata mettendo a rischio la propria vita. Chiedo -ha aggiunto- l'intervento del ministro dell'Interno, di intevenire per assumere iniziative idonee''.

Il videogioco e' ambientato in una classica citta' americama degli anni '30 dal nome ''Lost even''. Protagonista e' un taxista, Tommy Angelo che dopo aver salvato alcuni 'picciotti' da un attentato entra nelle grazie del potentissimo boss, don Salieri.

(Apa/Pe/Adnkronos)