MOSTRE: A ZOLA PREDOSA (BO) PERSONALE DI SEVINI-BOSCHIERI-LEONELLI
MOSTRE: A ZOLA PREDOSA (BO) PERSONALE DI SEVINI-BOSCHIERI-LEONELLI
DOMENICA INAUGURAZIONE A CA' LA GHIRONDA

Bologna, 3 mar. - (Adnkronos) - La natura va in mostra a Ca' la Ghironda di Zola Predosa (Bo). Il trittico di esposizioni personali dei pittori Gianni Sevini, Maurizio Boschieri e Luca Leonelli, infatti, prendera' il via il 7 marzo, con la cura di Giorgio Celli, che oltre ad essere un famoso entomologo, si rivela anche esperto d'arte, oltre che artista lui stesso. Il ciclo di mostre, presentato questa mattina a palazzo Malvezzi, alla presenza dell'assessore provinciale alla Cultura, Marco Macciantelli, l'assessore alla Cultura di Zola Predosa, sede del museo, Mauro Carboni, del direttore di Ca' la Ghironda, Vittorio Spampinato, e dei tre artisti, si propone di riunire pittori che dipingano la natura, non solo attraverso la pura riproduzione, ma che esprimano cio' che emozionalmente essa riesce a trasmettere.

La cornice di Ca' La Ghironda e', in questo senso, perfetta. ''Si tratta dell'equivalente moderno dei giardini misterici della Rinascenza - ha spiegato Celli durante la conferenza stampa - Giardini di sogni con statue e percorsi segreti. La Ghironda e' l'incontro felice tra natura e cultura''. Celli ha poi ricordato l'emergenza planetaria dei nostri tempi e del pericolo che stiamo vivendo di ''perdere una parte di quella bellezza che e' sempre stata argomento di poeti e artisti''. Le opere dei tre pittori, infatti, raccontano la natura e gli animali (Boschieri), e, in modo particolare, come attraverso una lente d'ingrandimento, il mondo spesso sconosciuto degli insetti (Sevini e Leonelli) e dei funghi (Sevini).

(Jet/Ct/Adnkronos)