BDS: SPERIMENTATO SISTEMA ANTICONTRAFFAZIONE ASSEGNI
BDS: SPERIMENTATO SISTEMA ANTICONTRAFFAZIONE ASSEGNI

Palermo, 12 mar. - (Adnkronos) - Il Banco di Sicilia (Gruppo Capitalia) ha avviato in questi giorni la sperimentazione di un innovativo sistema di anticontraffazione degli assegni, rivolto a operatori economici, professionisti e privati, correntisti delle agenzie di Palermo e provincia del Banco di Sicilia. Il sistema 'checkblock' consiste nell'applicazione, sull'importo in cifre, di una speciale etichetta adesiva di plastica trasparente, impossibile da staccare, se non danneggiando il titolo di credito. Ai correntisti verr? consegnato il carnet di assegni insieme a dieci etichette di sicurezza.

L'iniziativa costituisce la concreta attuazione di un accordo tra il Banco di Sicilia e la Provincia Regionale di Palermo sottoscritto nei mesi scorsi da Gino Passerini, responsabile dell'Area Commerciale del Banco di Sicilia e da Antonio Caruso, responsabile della Direzione Bilancio, Finanze e Contabilit? della Provincia Regionale di Palermo. L'ente di Palazzo Comitini ha cofinanziato la realizzazione di 100.000 blocchetti del nuovo sistema checkblock. (segue)

(Ter/Pn/Adnkronos)