INFLAZIONE: CSC, AUMENTO FEBBRAIO FENOMENO TEMPORANEO
INFLAZIONE: CSC, AUMENTO FEBBRAIO FENOMENO TEMPORANEO
PROSPETTIVE FAVOREVOLI NEL MEDIO TERMINE

Roma, 12 mar. (Adnkronos) - L'aumento dell'inflazione a febbraio dovrebbe essere un fenomeno temporaneo. Le prospettive di medio termine restano favorevoli. A sostenerlo e' Confindustria nella congiuntura flash diffusa oggi. ''L'interruzione della fase di rallentamento dell'inflazione italiana -sottolinea Confindustria- e' stata dovuta soprattutto alla componente energetica (+0,7% in un mese nel capitolo dei trasporti), a seguito del rialzo dei prezzi petroliferi solo in parte assorbito dall'euro forte; nonche', in parte, ai prezzi degli alimentari, in progressivo rallentamento negli ultimi mesi, ma su cui rimangono ancora delle residue tensioni legate alle condizioni climatiche sfavorevoli (4,0% tendenziale a febbraio)''.

Proprio perche' legato a questi fattori, continua la nota, il rialzo dell'inflazione che mostra un aumento a febbraio di due decimi, al 2,4%, ''dovrebbe essere un fenomeno temporaneo e le prospettive di medio termine restano favorevoli''. Prosegue, infatti, la fase di rientro della core inflation (gia' scesa al 2,1% a gennaio) la cui riduzione e' favorita dall'euro forte e dalla moderazione dei prezzi alla produzione.

(Eca/Gs/Adnkronos)