MADE IN ITALY: LULLI (DS), SU TUTELA E PROMOZIONE GOVERNO LATITA
MADE IN ITALY: LULLI (DS), SU TUTELA E PROMOZIONE GOVERNO LATITA
'DANNOSO PER NOSTRA ECONOMIA UN MARCHIO 'MADE IN UE''

Firenze, 12 mar. - (Adnkronos) - ''Per tutelare e promuovere il 'made in Italy' occorre una seria politica industriale, ma purtroppo il governo latita''. Lo ha detto il responsabile nazionale dei Ds per le politiche del 'made in Italy', Andrea Lulli, intervenendo a Firenze a un convegno sul tema organizzato dalla segreteria nazionale dei Democratici di sinistra. ''Piu' volte - ha detto Lulli - abbiamo denunciato l'assenza di una politica industriale del governo, presentato proposte in Parlamento e ci siamo confrontati con le categorie. Ma dal governo finora sono arrivate solo parole e niente fatti''.

L'esponente dei Ds, parlando delle misure di salvaguardia del 'made in Italy' ha sostenuto che ''e' inutile e dannoso fare la voce grossa sui dazi'', mentre e' ''necessario un menu di interventi che vanno dal sostegno all'internazionalizzazione, agli investimenti in ricerca, all'istituzione di un marchio del prodotto italiano di qualita'''. ''Sarebbe invece un colpo mortale per la nostra economia - ha concluso Lulli - l'ipotesi di un marchio 'made in Ue', che andrebbe piuttosto impiegato non per la certificazione della qualita', ma per indicare il rispetto di parametri sociali, ambientali e di salubrita'''.

(Fas/Rs/Adnkronos)