PARMALAT: E.ROMAGNA, DECRETO ALEMANNO DIMENTICA AUTOTRASPORTATORI
PARMALAT: E.ROMAGNA, DECRETO ALEMANNO DIMENTICA AUTOTRASPORTATORI
SOLLEVA CASO ASSESSORE REGIONALE CAMPAGNOLI

Bologna, 12 mar. (Adnkronos) - Sul caso Parmalat, Emilia-Romagna e governo nuovamente contro. Questa volta il motivo del contendere e' il decreto Alemanno accusato di dimenticare gli autotrasportatori. ''Con il decreto Alemanno il governo dimostra la sua incapacita' di affrontare la crisi Parmalat, nel disilludere le attese degli autotrasportatori'' ha detto l'assessore regionale alle attivita' produttive Duccio Campagnoli.

''Il cosiddetto decreto Alemanno mortifica le attese e abbandona gli autotrasportatori in grossi guai. Guai che non hanno provocato ma che continuano a subire ingiustamente'' gli ha fatto eco il collega di giunta, Alfredo Peri, assessore ai trasporti. Per Campagnoli questo atto del governo ''e' ancor piu' grave di fronte ad una situazione di emergenza che aveva visto il massimo impegno di tutti'', ma ha assicurato che ''la Regione continuera' a fare la sua parte''. Dal canto suo, Peri invita a ''rimediare al piu' presto perche' non e' ammissibile che, tra le tante istituzioni che hanno fatto molto di piu' di quel che potevano, il governo sia latitante''.

(Mea/Pe/Adnkronos)