PENSIONI: CISL MILANO, INPS TRATTIENE IMPORTI NON DOVUTI
PENSIONI: CISL MILANO, INPS TRATTIENE IMPORTI NON DOVUTI

Milano, 12 mar. - (Adnkronos) - Sui redditi dei pensionati del 2002 e del 2003 l'Inps ha applicato in modo improprio le ritenute per l'imposta addizionale regionale della Lombardia, causando loro notevoli disguidi. Una prima volta, applicando l'aliquota dello 0,9% anche ai redditi superiori ai 10.329,14 euro, cui invece doveva essere applicata quella dell'1,2% e l'anno successivo applicando a tutti, anche ai redditi piu' bassi, l'aliquota dell'1,2%. Lo denuncia la Cisl lombarda che si e' rivolta all'Inps, alla Regione e all'Agenzia delle entrate ''per evitare tutti questi problemi ai pensionati e per aiutarli a recuperare le somme non dovute''.

''Abbiamo proposto che coloro che hanno subito una ritenuta non corretta possano chiedere il rimborso con una autocertificazione -ha spiegato il segretario regionale della Cisl, Osvaldo Domaneschi- nel frattempo abbiamo attivato tutte le nostre strutture e gli uffici territoriali, che sono a disposizione per aiutare chi ne ha bisogno''.

(Mil/Zn/Adnkronos)