UE: COLDIRETTI,INDICAZIONE ORIGINE CONTRO CONCORRENZA SLEALE
UE: COLDIRETTI,INDICAZIONE ORIGINE CONTRO CONCORRENZA SLEALE

Roma 12 mar. - (Adnkronos) - ''L'indicazione della provenienza dei prodotti ? un elemento di trasparenza degli scambi commerciali necessario per combattere la concorrenza sleale a garanzia delle imprese e dei consumatori, che per gli alimenti assume anche un valore determinante per la sicurezza sanitaria ed ambientale''. E' quanto afferma la Coldiretti nel commentare i dati di un sondaggio condotto dall'Eurisko e presentato dal Vice Ministro alle Attivit? Produttive Adolfo Urso dal quale emerge che otto italiani su dieci dicono si al marchio d'origine per i prodotti provenienti da fuori la Comunit? Europea.

''Se le esigenze espresse dai cittadini attraverso il sondaggio sono inequivocabili rimangono gravi - sostiene la Coldiretti - i ritardi della normativa nazionale e comunitaria che impediscono ai consumatori di effettuare acquisti consapevoli sulla base delle indicazioni presenti nelle confezioni. Una situazione ancora pi? grave per gli alimentari visto che nelle etichette non ? obbligatorio indicare la provenienza della materia prima impiegata''. E invece, secondo l''Indagine Coldiretti-Ispo sulle opinioni degli italiani sull'alimentazione', ben otto italiani su dieci (78%) considerano necessario che debba essere sempre indicato in etichetta il luogo di origine della componente agricola contenuta negli alimenti. (segue)

(Sec/Zn/Adnkronos)