UE: ITALIA FANALINO DI CODA PER ATTRAZIONE INVESTIMENTI ESTERI (3)
UE: ITALIA FANALINO DI CODA PER ATTRAZIONE INVESTIMENTI ESTERI (3)
LAZIO QUARTA REGIONE ITALIANA PER CAPACITA' ATTRAZIONE

(Adnkronos) - Nel panorama delle regioni italine spicca il Lazio, che, secondo lo studio Siemens-Ambrosetti e' quarto per attrattivita' degli investimenti diretti esteri in ricerca e sviluppo. Considerando il periodo 1998-2001 l'incidenza degli investimenti diretti esteri sul pil regionale e' stata dello 0,89% sopra cioe' alla media delle regioni italiani (0,47%) dietro solamente a Lombardia, Piemonte e Veneto. Positivo anche il dato per Roma, prima provincia laziale e ottava a livello nazionale.

La capitale e' infatti la provincia laziale piu' attrattiva: fra il '98 e il 2002 l'incidenza degli investimenti diretti esteri sul pil ha raggiunto lo 0,60% collocandosi all'ottavo posto in Italia e in netto divario rispetto a Rieti (0,14%), Latina (0,05%), Viterbo (0,06%) e Frosinone (-0,01%).

(Ccr/Rs/Adnkronos)