USA: PUTNAM STIMA PERDITE AZIONISTI FINO A 10 MLN DOLLARI
USA: PUTNAM STIMA PERDITE AZIONISTI FINO A 10 MLN DOLLARI
DERIVANTI DAL TRADING ILLECITO DEI FONDI

Boston, 12 mar. - (Adnkronos/Marketwatch) - Il grande fondo di investimento statunitense, Putnam Investment, ha stimato che le perdite degli azionisti derivanti dal trading illecito si sono attestate tra i 7 e 10 milioni di dollari. E' quanto riferisce oggi il Wall Street Journal, citando fonti vicine alla vicenda. La compagnia di fondi di investimento comuni sta conducendo uno studio delle perdite per valutare e decidere che cifra dovra' ripagare agli azionisti in un eventuale accordo sulle accuse portate davanti alle autorita' di controllo. La stima interna e' almeno 10 volte piu' grande della cifra di cui Putnam, divisione di March & Mclennan era a precedentemente a conoscenza. Lo scorso ottobre, la compagnia aveva rivelato che sei gestori di fondi avevano realizzato scambi illeciti sui fondi Putnam, 'scremando' 700.000 dollari di profitti agli azionisti.

L'attuale stima, che e' soggetta a modifiche e potrebbe non essere accettata dalle autorita' di controllo, e' pero' ben piu' piccola della cifra prevista nei due maggiori accordi fin qui raggiunti dalle compagnie di fondi di investimento. Massachusetts Financial Service, divisione di Sun Life Financial ha aderito a pagare 175 milioni di dollari in risarcimenti piu' 50 milioni di dollari di multa e di tagliare le commissioni del management di 125 milioni di dollari nei prossimi cinque anni. Le accuse contro Miffs non si riferivano comunque al trading dei manager di fondi. Alliance Capital Management Holding, un altro grande gruppo di fondi di investimenti comuni, ha aderito a pagare 150 milioni in risarcimenti piu' una multa di 100 miloni di dollari e a ridurre le commissioni del management di circa 350 milioni di dollari in cinque anni. Anche il caso di Alliance non coinvolgeva il trading dei gestori.

(Mdm/Pn/Adnkronos)