MADRID: IDENTIFICATI 117 CORPI, PER ALTRI 30 SERVE TEST DNA
MADRID: IDENTIFICATI 117 CORPI, PER ALTRI 30 SERVE TEST DNA
104 SALME GIA' RESTITUITE AI FAMIGLIARI

Madrid, 12 mar. - (Adnkronos) - All'indomani della strage di Madrid, sono gia' state effettuate le autopsie su 192 corpi, 117 cadaveri sono stati identificati e in 104 casi sono state ricevute le autorizzazioni a consegnare le salme ai familiari. E' una situazione drammatica quella che si sta vivendo in queste ore a Madrid colpita dal peggior attentato della storia del Paese e di tutta l'Europa, costato la vita 198 persone mentre 1.430 risultano ferite. Altre 30 salme dovranno invece essere trasportate all'Istituto di medicina legale per essere identificate attraverso l'esame del dna, dal momento che i corpi sono irriconoscibili.

Nell'area della fiera della capitale spagnola, dove e' stato allestito un obitorio provvisorio, da ieri sera decine e decine di persone hanno vagato alla ricerca dei propri cari: sono ore di dolore, di angoscia indescrivibili. Come quelle vissute da Maria Jose' Rivero, che ha ricevuto una telefonata alle 23 di ieri con la quale le si chiedeva di recarsi alla fiera per identificare il corpo della nipote, di 25 anni sposata da soli tre mesi e che era a bordo del treno cha viaggiava verso Atocha. Oppure la storia tragica di Enrique Garcia Gonzales, di origine dominicana, di 29 anni, sposato e padre di tre figli, rimasto ucciso sempre nella stazione di Atocha. Il cognato e la moglie di Gonzales lo hanno cercato tutto il giorno sperando di trovarlo ancora vivo. (segue)

(Ses/Ct/Adnkronos)