LETTERATURA: E' MORTO CARLO MUSCETTA, NOTO CRITICO MARXISTA
LETTERATURA: E' MORTO CARLO MUSCETTA, NOTO CRITICO MARXISTA
AVEVA 91 ANNI, LE SUE POSIZIONI SPESSO DISCUSSE

Roma, 22 mar. - (Adnkronos) - Carlo Muscetta, noto critico letterario di orientamento storicista e marxista, e' morto la scorsa notte ad Acitrezza (Catania), dove Giovanni Verga ambiento' ''I Malavoglia''. Aveva 91 anni. Era particolarmente famoso per le sue ricerche sulla letteratura italiana dell'Otto e Novecento, ma si era occupato anche di poesia dialettale e Giovanni Boccaccio.

Intellettuale militante marxista, Muscetta e' stato un protagonista della critica letteraria fin dal secondo dopoguerra, spesso al centro di polemiche: come quando stronco' lo scrittore Vasco Pratolini per il suo romanzo ''Metello'', ritenuto il capolavoro neorealistico per eccellenza, oppure avanzo' forti riserve sul valore letterario dei ''Promessi sposi'' di Alessandro Manzoni. (segue)

(Rre-Xio/Ct/Adnkronos)