SCRITTORI: E' MORTO YVAN AUDOUARD, NARRATORE IMPERTINENTE
SCRITTORI: E' MORTO YVAN AUDOUARD, NARRATORE IMPERTINENTE
CELEBRE PENNA CORROSIVA DELLA RIVISTA ''CANARD ENCHAINE''

Parigi, 22 mar. (Adnkronos) - Lo scrittore e giornalista francese Yvan Audouard, autore di racconti corrosivi e umoristici, e' morto a Parigi all'eta' di 90 anni. Ma prima ancora che come narratore, Audouard era noto come una delle penne piu' brillanti della rivista satirica ''Canard Enchaine'', dove e' stato per lungo tempo titolare della impertinente rubrica di critica televisiva.

Nato il 27 febbraio 1914 a Saigon da genitori francesi originari della Provenza, Yvan Audouard si laureo' a Parigi e poi si dedico' all'insegnamento scolastico in varie citta', tra le quali Bordeaux e Arles. Alla fine della seconda guerra mondiale inizio' la sua attivita' giornalistica; dopo aver collaborato con varie testate, entro' a far parte della redazione di ''Canard Enchaine'' dando un contributo di prim'ordine allo stile beffardo, caustico e corrosivo che contraddistingue la piu' 'terribile' rivista francese.

Per i suoi numerosi racconti ironici e satirici ha conquistato diversi riconoscimenti, come il Prix dell'Humour nel 1953 e il Premio Rabelais nel 1956. E' autore di una ventina tra romanzi e raccolte di racconti, molti dei quali ambientati in Provenza, dove ha trascorso lunghi e costanti soggiorni. Tra i suoi libri di maggior successo figurano ''A Caterina per la vita'', ''I leoni di Arles'', ''Si e' fatto tardi per festeggiare'', ''Racconti della mia Provenza''. La sua attivita' giornalistica e' stata raccontata nel libro ''50 anni di impertinenza''. E' stato anche un prolifico scrittore di dialoghi per film.

(Sin-Xio/Gs/Adnkronos)