TEATRO: ''IL CORDOVANO'' INSIEME ALLA ''CAVALLERIA RUSTICANA''
TEATRO: ''IL CORDOVANO'' INSIEME ALLA ''CAVALLERIA RUSTICANA''
ALL'OPERA DI ROMA DAL 23 MARZO

Roma, 22 mar. (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Al Teatro dell'Opera di Roma a partire dal 23 marzo andra' in scena ''Il Cordovano'' insieme a ''Cavalleria rusticana'' per la regia di Stefano Vizioli e con la direzione orchestrale di Marcello Panni. Un appuntamento del tutto particolare che celebra il maestro Goffredo Petrassi, scomparso un anno fa e autore delle musiche per ''Il Cordovano''. Si tratta di una figura che si affermo' rapidamente e che rappresenta una delle intelligenze musicali piu' lucide e coscienti della sua generazione.

''Il Cordovano'', rappresentato per la prima volta nel 1949, e' considerato una delle opere piu' complesse e significative del musicista romano. Oltre ad avere la peculiarita' di celebrare un grande maestro e di essere stato rappresentato pochissime volte, ''Il Cordovano'' si arricchisce richiamando una vecchia tradizione: il coinvolgimento di artisti per la realizzazione dell'allestimento scenico. Ad occuparsene il pittore Gianni Dessi'. ''E' un'opera di estrema teatralita', insita nella partitura e nel linguaggio aspro, brillante e aggressivo - afferma il regista Vizioli - i personaggi sono parte integrante della scenografia''.

Per far comprendere la bellezza del testo di Miguel de Cervantes Saavedra, tradotto da Eugenio Montale, verranno posti i sovratitoli. Un testo attraversato dal topos del vecchio marito che non riesce a soddisfare i desideri amorosi della moglie. Per il direttore d'orchestra Maurizio Panni e' un onore dirigere le musiche scritte da Goffredo Petrassi, ''per me e' stato un grande esempio da seguire''. (segue)

(Per/Gs/Adnkronos)