F1: MOSLEY, SCHUMI SARA' RE ANCORA A LUNGO
F1: MOSLEY, SCHUMI SARA' RE ANCORA A LUNGO
''DIFFICILE TROVARE UN AVVERSARIO ALL'ALTEZZA''

Londra, 22 mar. - (Adnkronos) - Il presidente della Federazione internazionale dell'automobilismo (Fia), Max Mosley, ritiene che il dominio di Michael Schumacher in Formula Uno sia destinato a durare ancora a lungo, e che per gli avversari sara' dura battere il campione del mondo. In un'intervista a 'Eurosportnews', Mosley ha parlato del campione della Ferrari e dell'attuale campionato di F1. ''Penso che sara' molto difficile battere Michael Schumacher prima che si ritiri -ha detto Mosley ad 'Eurosportnews'- anche se dovesse perdere qualcosa rispetto agli avversari, credo che mediterebbe a lungo prima di ritirarsi, ma non vedo ragioni perche' questo avvenga prima di 5-6 anni. Di solito quando un corridore perde competitivita' perde di conseguenza anche entusiasmo. Ma in Michael c'e' una vera passione per le corse, per l'agonismo, per la velocita', una cosa che non avviene con altri piloti di Formula 1. Schumi e' un corridore nato, che ama il suo mestiere e lo fa straordinariamente bene. Per batterlo servira' uno straordinario pilota con un'auto all'altezza''. (segue)

(Mat/Zn/Adnkronos)