CALCIO: CODACONS, UNA TASSA SUI BIGLIETTI DELLO STADIO
CALCIO: CODACONS, UNA TASSA SUI BIGLIETTI DELLO STADIO
''NO A DECRETO SALVA-CALCIO'', ESPOSTO A PROCURA ROMA SUL DERBY

Roma, 23 mar. - (Adnkronos) - Per salvare le societa' di calcio, colme di debiti, si imponga una tassa sul biglietto di ingresso allo stadio. Il Codacons, in opposizione al decreto salva-calcio, lancia l'alternativa. ''Fermo restando che i club dovrebbero provvedere autonomamente a risanare i propri bilanci - dice l'associazione dei consumatori - e' inaccettabile l'idea di un provvedimento del governo che andrebbe a colpire la collettivita', anche coloro ai quali del calcio non importa proprio nulla''. Da qui la proposta alternativa. ''Cosi' facendo - spiega ancora il Codacons - chi non ha interesse nel calcio non verrebbe danneggiato e i tifosi delle varie squadre potrebbero scegliere se contribuire o no al risanamento dei club''.

Intanto, l'associazione dei consumatori, in una nota, spiega di aver presentato un esposto alla Procura di Roma ''affinche' accerti se nella scelta di interrompere il derby di domenica scorsa all'Olimpico siano stati commessi degli illeciti''. Per il Codacons, infatti, una scelta in tale senso ''per lo piu' motivata da ragioni di ordine pubblico non poteva venire da Galliani ma dal prefetto e dal questore di Roma''.

(Sin-Red/Rs/Adnkronos)