MAFIA: LUMIA, DOPO ARRESTO ARCELLASCHI LUCE SU CONTRABBANDO
MAFIA: LUMIA, DOPO ARRESTO ARCELLASCHI LUCE SU CONTRABBANDO
''E' BOSS DELLA CUPOLA DEL CALIBRO DI PRUDENTINO''

Roma, 23 mar. - (Adnkronos) - L'arresto del boss Augusto Arcellaschi conduca ora a scoprire dove sono state investite le risorse frutto del contrabbando. Giuseppe Lumia, capogruppo Ds in commissione Antimafia, esprimendo la propria soddisfazione per l'arresto di Arcellaschi, si congratula con la Guardia di Finanza e con la Dda di Trieste. ''Gia' nella relazione approvata quando ero presidente dell'Antimafia -spiega- avevamo messo in risalto come Arcellaschi fosse inserito a pieno titolo nella 'cupola' del contrabbando internazionale, appena al di sotto di Prudentino e di Cuomo, in particolare aveva il compito di mantenere attive le basi dei contrabbandieri in Slovenia ed in Montenegro. Soprattutto -annota ancora- era uno dei responsabili del riciclaggio delle immense risorse che il contrabbando ha prodotto fino al successo dell'operazione Primavera''.

(Sin-Red/Rs/Adnkronos)