SERVIZI PUBBLICI: TOSCANA, PER CISPEL OCCORRE CABINA REGIA (2)
SERVIZI PUBBLICI: TOSCANA, PER CISPEL OCCORRE CABINA REGIA (2)

(Adnkronos) - Un processo che ''permettera' alla Toscana - ha proseguito - di contare nel panorama nazionale e non restare ai margini del grande processo di trasformazione che sta interessando molti poli industriali in Italia''. ''Avere un controllo pubblico delle nostre imprese - ha aggiunto il presidente di Cispel Confservizi Toscana - potra' favorire anche i consumatori-utenti che quotidianamente usufruiscono dei servizi pubblici e che giustamente devono essere tutelati nella loro pretesa di servizi di qualita'''.

Nel corso dell'assemblea sono anche state formulate ipotesi di aggregazione delle aziende che attualmente operano sul territorio toscano, da cui e' emerso che l'eventuale 'multiutility' toscana, grazie ad economie di scala, potrebbe offrire a costi contenuti servizi pubblici di qualita', creare posti di lavoro, sviluppare know how e innovazione in rapporto con le universita' e centri di ricerca. Essa potrebbe anche competere, a livello di fatturato - stimato in 207-237 milioni di euro annui - con i maggiori poli nazionali. Ai lavori sono intervenuti, tra gli altri, il presidente della Regione Toscana Claudio Martini, il presidente di Confindustria Toscana Sergio Ceccuzzi e il presidente Fidi Toscana Silvano Gori.

(Fas/Ct/Adnkronos)