NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - LA CRONACA (4)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - LA CRONACA (4)

Milano. Paolo Dorigo, condannato per l'attentato alla base Usa di Aviano, ha denunciato per calunnia il giovane tunisino diventato collaboratore dei magistrati milanesi nelle inchieste sul terrorismo internazionale, poiche' quest'ultimo gli aveva attribuito simpatie per Al Qaeda. In particolare il tunisino aveva raccontato dei festeggiamenti che lo avevano unito a Dorigo, l'11 settembre 2001, in occasione delle stragi a New York, mentre entrambi si trovavano detenuti nel penitenziario di Spoleto. Tramite il suo difensore, l'avvocato Vittorio Truchiano, Dorigo ha diffuso una nota nella quale si definisce un ''militante carcerato di ideologia marxista-leninista-maoista'', che formalmente ''prende le distanze dalle affermazioni dell'ex detenuto di Spoleto'', cioe' il pentito islamico. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)