NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (7)
NOTIZIE FLASH: 2/A EDIZIONE - L'INTERNO (7)

Roma. La lingua italiana rappresenta la ''sintesi della varieta' e della complessita' della cultura nazionale e, al tempo stesso, veicolo per l'apertura agli scambi con le altre lingue e culture''. Per questo occorre ''aggiungere una quarta 'i' alle tre 'i' dell'inglese, dell'informatica e dell'impresa, perche' non c'e' spazio per il futuro se non si ha un cuore antico''. Lo ha affermato il presidente della Camera Pier Ferdinando Casini, intervenendo alla presentazione del volume 'Per la lingia italiana' da parte dell'Accademia degli Incamminati. Nella scuola percio', ha detto ancora Casini, ''deve essere restituita piena centralita' all'insegnamento dell'italiano, corredandolo -e non contrapponendolo- all'insegnamento delle lingue straniere''. Non solo. E' bene che anche la classe politica faccia ''un serio esame di coscienza, abbandonando il cosiddetto gergo 'politichese' e ritornando ad un'espressione linguistica piu' autentica e trasparente''. A questo proposito Casini ha annunciato l'intenzione di proporre ai gruppi parlamentari di torvare una terminologia italiana per il question time (le interrogazioni a risposta italiana), un istituto che puo' essere chiamato ''come Dio comanda''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)