NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LA CRONACA (2)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LA CRONACA (2)

Milano. Trasferta romana per i magistrati milanesi di Parmalat. Dopo aver chiuso il primo capitolo della loro inchiesta sugli ex amministratori del gruppo di Collecchio, sui loro revisori e su Bank of America, i tre pm si preparano a partire lunedi' mattina alla volta della capitale per un fitto elenco di appuntamenti e un unico obiettivo: chiarire il ruolo avuto da banche e banchieri sul devastante crac economico del marchio italiano del latte. Tanti sono i portoni a cui busseranno. Tra questi, tra conferme poi rettificate nel pomeriggio, potrebbe esserci quelli di Bankitalia, sede dove poter acquisire gli studi fatti sulla stabilita' complessiva del titolo crollato sotto il default il 19 dicembre scorso, oltre alle autorizzazioni concesse, in base all'articolo 129 del Tuf (testo unico della finanza) per la vendita in Italia di bond emessi all'estero. In programma c'e' di certo una visita all'Ufficio italiano Cambi, quel 'dipartimento' che in oltre tre mesi ha trasmesso decine decine di segnalazioni sulle movimentazioni, sospette e non, registrate a nome di alcuni degli indagati, soprattutto dai familiari di Calisto Tanzi. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)