NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO (5)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO (5)

Roma. ''Da queste manifestazioni viene una severa critica al governo della destra e la richiesta di un'alternativa per lo sviluppo del Paese e la riforma del welfare''. Lo sostiene il coordinatore della segreteria Ds Vannino Chiti, commentando le iniziative promosse dai sindacati per protestare contro la politica economica dell'esecutivo, ''che ha sfasciato i conti dello Stato e determinato una crisi che toglie la speranza di futuro''. ''Bisogna fare appello alle responsabilita' e non mortificare le energie che questo Paese ha nel lavoro dipendente, nel mondo delle imprese, nella ricerca e nella cultura. Il governo di destra -continua Chiti- ha fallito. Sulle pensioni e' stato chiuso al dialogo sociale e al tempo stesso arrogante e inconcludente. Ha provocato solo incertezze e preoccupazioni. Bisogna cambiare strada, ma con la destra non si puo' fare. E' importante che sia emersa ancora l'unita' di Cgil, Cisl, Uil e del mondo del lavoro''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)