NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - L'INTERNO

Bruxelles. ''Io ci spero. Tutti sperano in un accordo sulla Costituzione europea. Ma questo e' un auspicio, fatto da tutti, compreso il capo dello Stato in Italia... Se poi mi chiedete di fotografare realisticamente e oggettivamente lo stato dell'arte, sulla base dei miei colloqui privati ho trovato ancora posizioni distanti tra i Paesi europei''. Cosi' Silvio Berlusconi, dopo l'auspicio del capo dello Stato Ciampi di dare subito una nuova Costituzione ai cittadini europei. In una conferenza stampa al termine del Consiglio europeo di Bruxelles, il premier spiega le perplessita', espresse ieri, sulla possibilita' di trovare un'intesa sulla Cig entro giugno. ''Ieri mi hanno chiesto se c'era la possibilita' di trovare un'intesa sulla Costituzione europea prima delle elezioni del Parlamento di Strasburgo. Io ho risposto che non mi sembrava possibile e infatti la Ue ha individuato il giorno 17 giugno come data possibile per raggiungere questa intesa, cioe' esattamente una settimana successiva al voto per le europee, proprio come avevo indicato''.(segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)