NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LO SPORT (2)
NOTIZIE FLASH: 3/A EDIZIONE - LO SPORT (2)

Milano. ''Uno dei ricordi piu' belli della mia vita di presidente risale a Barcellona, quando lo stadio si illumino' di decine di migliaia di luci dei tifosi milanisti, quasi una citta' che si era trasferita in un'altra citta'''. E' questo il ricordo piu' bello da presidente del Milan, di Silvio Berlusconi, che oggi compie 18 anni alla guida della societa' rossonera. Il presidente si e' confessato in una intervista rilasciata a Milan Channel. Secondo Berlusconi ''il Milan per tutti i tifosi e' un modo per realizzare se stessi, per darsi traguardi ambiziosi, per raggiungerli''. Non poteva mancare il Berlusconi allenatore: ''Quante volte ho sognato una squadra con Savicevic numero 10 e con Van Basten e Weah di punta, oppure Van Basten-Shevchenko. E magari con Pirlo e Seedorf dietro. Quando penso al Milan, penso a tutte le stagioni della mia presidenza, ma anche al passato. Grandi i Milan del Gre-No-Li, di Schiaffino, di Rivera. Per arrivare oggi a Kaka': ha cose che mi ricordano la velocita' di pensiero di Savicevic, ha una velocita' di esecuzione e una naturalezza incredibili. Nel Milan di oggi c'e' anche Rui Costa, a confermare il fatto che la nostra squadra ha sempre avuto una grande ricchezza di artisti e spero possa continuare ad averla anche in futuro''. (segue)

(Pab/Opr/Adnkronos)