OLIO: UNAPROL, IN CRESCITA CONSUMI PER DOP E BIOLOGICO (2)
OLIO: UNAPROL, IN CRESCITA CONSUMI PER DOP E BIOLOGICO (2)

(Adnkronos) - Il 68,6% in valore e il 67,7% in volume di questi acquisti, spiega l'Unaprol, e' transitato attraverso il canale degli iper e supermercati. Il segmento piu' interessante degli acquisti e' rappresentato dalle Dop che hanno registrato un incremento di prezzo medio, rispetto alle altre categorie che supera il 120%. Quanto alle tendenze commerciali, sall'analisi di 132 punti vendita effettuata da Unaprol a livello nazionale, si registra una forte espansione di referenze. Il 59,4% e' rappresentato da olio extra vergine di oliva base; il 12,8% dall'olio di oliva; lo 0,6% dai prodotti a Dop-Bio; il 5,7% appartiene alla categoria biologico; una quota pari al 4,3% rientra nel segmento degli oli aromatici; ma la fetta piu' consistente, il 17,2%, e' rappresentato da oli a Dop.

Volano, intanto, all'estero i consumi di olio extra vergine. Nei nuovi paesi consumatori si consuma, in percentuale, piu' olio extra vergine di quanto si consuma nei paesi tradizionali. In Francia la quota ha superato il 90%. In Germania vale il 70% e in Gran Bretagna ha raggiunto il 60%. Un indicatore positivo che fa ben sperare per il prodotto di qualita' targato made in Italy, la cui domanda e' in forte crescita sui mercati mondiali.

(Mig/gS/Adnkronos)