SCIOPERO: FERME PER 8 ORE ANCHE BANCHE ED ESATTORIE
SCIOPERO: FERME PER 8 ORE ANCHE BANCHE ED ESATTORIE

Roma, 26 mar. - (Adnkronos) - Per lo sciopero generale si fermano , per 8 ore, anche le banche e le esattorie. Le segreterie Nazionali Falcri, Fiba/Cisl, Fisac/Cgil, Uilca aderiscono con ferma convinzione allo sciopero generale proclamato dalle Confederazioni Cgil, Cisl e Uil e sostengono la piattaforma 'Costruiamo il futuro' che respinge le proposte di riforma previdenziale del Governo e richiede una svolta nelle politiche economiche, fiscali, industriali e sociali. Un nuovo modello di sviluppo socialmente compatibile e sostenibile ? l'impegno che le grandi democrazie europee hanno solennemente assunto nel vertice di Lisbona, fin dall'anno 2000.

I sindacati denunciano come l'Italia sia agli ultimi posti nelle graduatorie di realizzazione degli obiettivi fissati. L'Italia e' passata dal 4,5% al 3% delle quote di commercio mondiale. ''L'Italia - si legge in una nota - e' impoverita da un tasso di inflazione, in particolare sui beni di consumo, fra i pi? alti d'Europa. In assenza di crescita economica i nuovi posti di lavoro sono costituiti da "cattivo" lavoro: precariato, bassissime qualifiche professionali, tempo determinato o interinali. La sfiducia e la preoccupazione dei cittadini ? registrata da tutti. Il sindacato intende reagire con forza e non si rassegna ad un inevitabile ed irreversibile declino. Nelle banche e nelle esattorie ci sono ulteriori e specifici elementi di sfiducia''. (segue)

(Sec/Ct/Adnkronos)