SCIOPERO: MEZZIO (CISL), IN PIAZZA A PALERMO PER COSTRUIRE IL FUTURO
SCIOPERO: MEZZIO (CISL), IN PIAZZA A PALERMO PER COSTRUIRE IL FUTURO

Palermo, 26 mar. - (Adnkronos) - ''Questa piazza e' la risposta a quanti non sopportano il nostro radicamento nella societa' italiana e il nostro stare assieme che e' sintomo di una cultura civile e democratica''. Lo ha detto Paolo Mezzio, segretario siciliano della Cisl, nel corso del suo intervento di chiusura al Politeama a Palermo. ''Siamo in tanti, ma non ci sono soli i sindacati. C'e' tanta gente che dice no alla rassegnazione e alla marginalita'. Ci sono padri e figli, due generazioni che si tengono per mano e poi tanti giovani e pensionati che rivendicano il diritto al futuro''.

Secondo il leader della Cisl c'e' una Sicilia che vuole crescere e e lavorare e che vuole credere al futuro. ''Una Sicilia, che rispetta le istituzioni ma vuole essere rispettata da esse''. Per l'isola, secondo Paolo Mezzio, occorrono politiche di sviluppo che siano frutto di una grande stagione di concertazione e di confronto con le parti sociali. Sanita', scuola, politiche del lavoro, un piano dei trasporti coerente, sono i temi secondo cui questo governo regionale deve dare una risposta.

(Dis/Ct/Adnkronos)