TRASPORTO LOCALE: E.ROMAGNA - REGIONE, NO VIA LIBERA A METRO' (2)
TRASPORTO LOCALE: E.ROMAGNA - REGIONE, NO VIA LIBERA A METRO' (2)
''L'OK SU UN QUARTO DI TRACCIATO NON E' DEFINITIVO''

(Adnkronos) - ''Il Comune - ha continua l'assessore - ha volutamente e immotivatamente disertato la sede propria del confronto convocata dal ministro Lunardi, con un oggettivo sgarbo istituzionale ed ulteriore perdita di tempo. Non ha senso rappresentare un parere tecnico su un quarto del tracciato come il 'via definitivo' su un progetto ben piu' complesso e sul quale la Regione ha espresso il proprio motivato dissenso''.

''Non ha neppure - ha proseguito - senso continuare in una sorta di guerra istituzionale. Ci sono norme e leggi che vanno rispettate da tutti. Il progetto di metro', che e' stato presentato secondo le norme della Legge Obiettivo, non puo' essere attuato senza l'intesa formale con la Regione. D'altra parte il ministro Lunardi, in numerosi incontri avuti, e il presidente del Consiglio, nell'intesa, si fanno garanti e obbligano tutte le parti a procedere in accordo, formale e sostanziale''. (segue)

(Mem/Pe/Adnkronos)