GIUSTIZIA: MANDATO D'ARRESTO, ITER CAMERA 'TORTUOSO' PER PDL (5)
GIUSTIZIA: MANDATO D'ARRESTO, ITER CAMERA 'TORTUOSO' PER PDL (5)
MAGISTRATO CHE EMETTE IL MANDATO DEVE ESSERE AUTONOMO E INDIPENDENTE

(Adnkronos) - L'articolo 2 della legge detta tutta una serie di garanzie costituzionali da rispettare tra cui i principi ''relativi alla magistratura come ordine autonomo e indipendente da ogni altro potere''. L'autorita' centrale competente per la richieste di mandato e' il ministero della Giustizia, la Corte d'appello svolge un ruolo di garanzia giurisdizionale.

La legge (art. 6) prevede anche dei requisiti formali che deve avere il mandato per la consegna, su tutti la ''natura e qualificazione giuridica del reato''. Uno dei principi fondamentali introdotti dalla (art. 7) e' che l'Italia esegue il mandato ''solo nel caso in cui il fatto sia previsto come reato anche dalla legge nazionale''. E' qui, anche, che si prevede che deve trattarsi di reato punito dallo Stato di emissione del mandato con pena o privazione della liberta' personale non inferiore ai 12 mesi. In caso di condanna, la pena o la misura di sicurezza non deve essere inferiore ai quatto mesi. (segue)

(Gmg/Gs/Adnkronos)