FIRENZE: CINQUE ARRESTI PER TRAFFICO FALSE OPERE D'ARTE
FIRENZE: CINQUE ARRESTI PER TRAFFICO FALSE OPERE D'ARTE
SUL MERCATO AVREBBERO FRUTTATO MILIONI DI EURO

Firenze, 27 apr. - (Adnkronos) - Era una vera e propria organizzazione dedita alla commercializzazione di dipinti falsi, ma accreditati come autentici attraverso case d'asta ed emittenti televisive del tutto ignare dei falsi, quella individuata e smantellata dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico di Firenze. Le indagini, coordinate dal pm di Prato Virginia Mazzeo, hanno portato all'arresto di cinque persone, accusate di associazione per delinquere finalizzata alla contraffazione di opere d'arte e falsificazione di sigilli che ne attestavano l'autenticita'.

Una sesta persona e' stata denunciata a piede libero. I carabinieri hanno recuperato e sequestrato centinaia di dipinti e di stampe che, se immessi sul mercato, avrebbero fruttato all'organizzazione diversi milioni di euro. Sequestrate anche false autentiche su foto, cartellini di gallerie d'arte italiane, francesi, spagnole e statunitensi e timbri a secco e a inchiostro, fra cui uno riferito ad un'importante dogana. I particolari dell'operazione saranno illustrati domani in una conferenza stampa in programma alle 12 al Teatro del Rondo' di Bacco di Palazzo Pitti, a Firenze.

(Fas/Rs/Adnkronos)