IRAQ: FAMIGLIE OSTAGGI A ROMA GIOVEDI', FORSE IN SAN PIETRO
IRAQ: FAMIGLIE OSTAGGI A ROMA GIOVEDI', FORSE IN SAN PIETRO
AL LAVORO PER MANIFESTAZIONE, ANCORA DA CHIEDERE NULLA OSTA

Prato, 27 apr. (Adnkronos) - Le famiglie dei tre ostaggi italiani in Iraq (Salvatore Stefio, Umberto Cupertino e Maurizio Agliana) sono al lavoro per organizzare una manifestazionee di ''carattere umanitario e per la pace nel mondo'', da tenersi giovedi' 29 aprile, nel primo pomeriggio a Roma. L'idea, a quanto apprende l'ADNKRONOS, e' quella di convocare ''tutte le persone di buona volonta''' in Piazza S. Pietro, all'ombra del Cupolone, ''simbolo di pace per eccellenza''. Per raggiungere questo obiettivo, i familiari dei 3 ostaggi si sono tenuti in contatto per tutta la mattinata odierna, come ha confermato Antonella Agliana, sorella di Maurizio.

''Non c'e' ancora niente di definito, ma siamo profondamente convinti che giovedi' pomeriggio ci ritroveremo a Roma'', ha dichiarato all'ADNKRONOS Antonella Agliana, precisando, tuttavia, che ancora non sono state chieste le autorizzazioni per una eventuale manifestazione in Vaticano. (Segue)

(Red-Xio/Gs/Adnkronos)