REGGIO EMILIA: AL VIA PRIMO PROGETTO FORMATIVO SU RISCHIO SISIMICO
REGGIO EMILIA: AL VIA PRIMO PROGETTO FORMATIVO SU RISCHIO SISIMICO
OLTRE 1500 STUDENTI PARTECIPERANNO AL PERCORSO PROMOSSO DA PROVINCIA

Reggio Emilia, 27 apr. - (Adnkronos) - Sono oltre 1.500 gli studenti di 17 scuole medie inferiori di Reggio Emilia e provincia che, dal prossimo 3 maggio, parteciperanno alla prima edizione sperimentale di un progetto formativo sul rischio sismico dal titolo ''Cosa fare in caso di terremoto''. Il progetto e' promosso dalla Provincia di Reggio Emilia in collaborazione con il Coordinamento delle organizzazioni di volontariato.

''Un maggio anti-sismico'', cosi' ha definito il progetto, l'assessore alle Politiche ambientali e Protezione Civile della Provincia di Reggio Emilia, Margherita Bergomi nell'illustrare l'iniziativa oggi alla stampa. ''Non si tratta infatti di sapere fronteggiare un'evacuazione - ha spiegato Bergomi - ma occorre avere consapevolezza delle norme comportamentali che possono aiutare a prevenire o limitare i danni e questo e' possibile se i ragazzi conoscono il proprio territorio e ne conoscono i rischi''. (segue)

(Mcb/Pn/Adnkronos)