SARDEGNA: SOLIDARIETA' AD ASSESSORE REGIONALE DOPO ATTENTATO
SARDEGNA: SOLIDARIETA' AD ASSESSORE REGIONALE DOPO ATTENTATO
ESPRESSA DA CONFARTIGIANATO E DALLE FORZE POLITICHE

Cagliari, 27 apr. - (Adnkronos) - Solidarieta' unanime e' stata espressa dalle forze politiche e sociali all'assessore regionale della Sardegna al Turismo, Commercio e Artigianato, Roberto Frongia (Riformatori Sardi), dopo l'attentato dinamitardo compiuto questa mattina, alle 4.30, all'esterno del suo ufficio legale di Iglesias, a una cinquantina di chilometri da Cagliari.

Il presidente regionale della Confartigianato, Carmine Arzu, chiede ''una risposta univoca da parte di tutti contro un atto vergognoso perche', soprattutto in questo delicato momento pre-elettorale, cessi qualsiasi situazione di tensione''. ''Chi si nasconde dietro le bombe e' un vile e non e' degno di far parte di un paese civile'', ha detto la coordinatrice provinciale di Forza Italia del Sulcis, Claudia Lombardo.

Sulla eventuale matrice politica del gesto intimidatorio ha espresso, pero', qualche dubbio il deputato dei Riformatori, Michele Cossa. Gli inquirenti, infatti, valutano anche l'ipotesi che il messaggio minaccioso fosse fosse rivolto agli altri due avvocati che lavorano nello studio legale di Frongia, i fratelli Luisella e Andrea Corda.

(Mas/Pn/Adnkronos)