STRESS: UNO STUDIO, NEGLI UOMINI RALLENTA GUARIGIONE FERITE
STRESS: UNO STUDIO, NEGLI UOMINI RALLENTA GUARIGIONE FERITE
I TESSUTI LESIONATI SI 'RIPARANO' A VELOCITA' DIMEZZATA

Londra, 27 apr. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Lo stress rallenta la guarigione delle ferite negli uomini. Lo rivela uno studio anglo-americano, pubblicato sulla rivista 'Psychoneuroendocrinology'. Secondo i dati raccolti da Marcel Ebrecht, della King's and St.Thomas' School of Medicine di Londra, per i maschi stressati la rigenerazione dei tessuti lesionati avviene a una velocita' dimezzata rispetto ai pazienti piu' sereni. Inoltre, la rapidita' con cui i tessuti si riparano e' influenzata anche dalla personalita': i pessimisti migliorano piu' lentamente.

In collaborazione con i ricercatori dell'University of Kansas, l'equipe ha utilizzato ultrasuoni ad alta risoluzione per analizzare la guarigione di ferite cutanee in 24 uomini sani e non fumatori. Ai partecipanti e' stato tolto un 'pezzettino' di pelle del diametro di 4 millimetri, con uno strumento per biopsie. Due settimane prima dell'intervento, subito dopo l'operazione e due settimane dopo, e' stato chiesto ai pazienti di rispondere a un questionario per valutare i livelli di stress percepiti, il tipo di personalita' e la concentrazione dell'ormone cortisolo, la cui produzione aumenta in condizioni di tensione e affaticamento. Ne e' risultato che la velocita' di guarigione dei volontari stressati era inferiore del 41%. Anche alti livelli di cortisolo rallentavano, del 45%, i tempi di 'riparazione' dei tessuti.

(Sal/Ct/Adnkronos)