VENETO: VARIATI (MARGHERITA), PIANO SVILUPPO INUTILE SENZA PRIORITA'
VENETO: VARIATI (MARGHERITA), PIANO SVILUPPO INUTILE SENZA PRIORITA'

Venezia 27 apr. - (Adnkronos) - ''Le vie del Veneto sono lastricate di bei documenti, ben impostati e ancor meglio scritti. Ma un documento di programmazione e' utile non se dice cose ovvie, condivise da tutti, ma se indica con chiarezza le priorita' e il percorso con il quale la politica regionale intende raggiungere tali priorita'''. Cosi' Achille Variati, capogruppo della Margherita in Consiglio regionale Veneto, e' intervenuto durante le consultazioni odierne sul nuovo Programma regionale di sviluppo, dedicate ai rappresentanti del mondo economico e delle parti sociali.

''Il pericolo che mi sembra di intravedere nelle osservazioni e nei contributi raccolti sinora - ha proseguito Variati - e' che il Programma regionale di sviluppo in realt? non serva, perche' non riesce ad indicare che cosa dobbiamo tenere e che cosa dobbiamo eliminare del Veneto attuale e del suo modello di sviluppo''. Variati si e' dichiarato persuaso che ''da lustri la capacita' di governo nel Veneto e' debole e che l'attuale modello di sviluppo, che ha fatto della regione una delle locomotive d'Europa, sia cresciuto e si sia affermato indipendentemente dalla politica''.

(Red-Dac/Pn/Adnkronos)