EVENTI: AL VIA STELLE NEL DESERTO, FESTIVAL DI CORTOMETRAGGI
EVENTI: AL VIA STELLE NEL DESERTO, FESTIVAL DI CORTOMETRAGGI
RASSEGNA ISPIRATA ALLA CULTURA ARABO-AFRICANA

Ostia Antica (RM), 12 lug. - (Adnkronos/Adnkronos Cultura) - Il mondo e la cultura arabo-africana sono il filo conduttore di ''Stelle del deserto'' un festival di corto e mediometraggi la cui denominazione prende spunto da una frase dello scrittore francese Eric-Emmanuel Schmitt, autore di ''Ibrahim e i fiori del Corano''. Scopo dell'iniziativa e' anche quello di far conoscere i lavori degli autori arabi e africani che di solito hanno scarsa visibilita' e problemi nella distribuzione delle loro opere. Questa prima edizione della manifestazione propone, oltre alla rassegna fuori concorso, una competizione ufficiale dal nome ''Stelle del sud''. La manifestazione prendera' il via il 15 luglio e terminera' il 29 luglio con la cerimonia di premiazione. Alla migliore opera andranno mille euro, mentre ai vincitori delle sezioni di fotografia, montaggio, musica e ai migliori attori andranno altri premi in denaro e oggetti di artigianato Tuareg.

Tra i lavori in concorso vi sono quelli di Carol Mansour (Beirut), Mohamed Zineddaine (Marocco), Issiaka Konate' e Moustapha Dao (Burkina Faso), Lyes Salem (Algeria), Faouzi Bensa?di (Rabat), Felicite' Wouassi (Camerun) e molti altri ancora. Tra i vari titoli: ''Souko, le cinematographie en carton'', ''La Falaise'', ''Il nipote del pittore'' e ''Cousins''; fuori concorso documentari, videoclip musicali di artisti africani e arabi in collaborazione con ''Croceviaterre'' e ''Prodocs''. (segue)

(Per/Opr/Adnkronos)