AMBIENTE: 18 PROCURE CON 28 INCHIESTE CONTRO LE MAFIE DEI RIFIUTI (2)
AMBIENTE: 18 PROCURE CON 28 INCHIESTE CONTRO LE MAFIE DEI RIFIUTI (2)

(Adnkronos) - Per comprendere meglio il fenomeno Legambiente ha fornito altri dati: 4 ettari, ad esempio, l'estensione della discarica abusiva piu' grande individuata in Puglia; 14 aziende agricole in cui sono stati smaltiti illegalmente rifiuti, per circa un milione di tonnellate, in Umbria; 40 automezzi sequestrati durante un' operazione in Calabria; 20.000 tonnellate di rifiuti speciali, smaltiti illegalmente in discariche abusive della Campania.

Un'altra caratteristica rilevante delle indagini condotte finora in Italia a partire sulla base dell' art.53 bis ''e' quella della grande varieta' di rifiuti oggetto dei traffici illeciti e dell estrema fantasia di chi li gestisce illegalmente. Lungo le rotte dei traffici illeciti, che restano prevalentemente quelle nord-sud, viaggia davvero di tutto: scorie derivanti dalla metallurgia termica dell'alluminio, fanghi conciari, polveri di abbattimento fumi (derivanti spesso da industrie siderurgiche), trasformatori con oli contaminati da Pcb (i famigerati policlorobifenili), reflui liquidi contaminati, come quelli al mercurio dell' Enichem di Priolo, ma anche rifiuti e terre provenienti da attivita' di bonifica''.

''Alla luce di questi fatti chiarisce Fontana - e' sempre piu' evidente la necessita' di introdurre nel codice penale i delitti contro l' ambiente''.

(Afi/Rs/Adnkronos)