BOLOGNA: NESSUN MOVENTE PER OMICIDIO IN CAMPO NOMADI (3)
BOLOGNA: NESSUN MOVENTE PER OMICIDIO IN CAMPO NOMADI (3)

(Adnkronos) - Dall'autopsia eseguita ieri pomeriggio dal medico legale Anna Vercelli, e' emerso che Ilia Jovanovic e' morto dissanguato per il colpo ricevuto alla nuca che aveva una profondita' di circa 5 centimetri e per gli altri due colpi risultati meno profondi. Le pietrate con cui la donna ha colpito il marito non avrebbero avuto effetti mortali perche' l'uomo era gia' deceduto.

Dopo il colpo alla nuca, Ilia Jovanovic sarebbe rimasto in vita per circa due minuti e cio' giustificherebbe il tragitto che l'uomo ha percorso per andare dalla prima alla terza roulotte dove e' stramazzato a causa dell'emoraggia. Quando e' stata colpita, la vittima era seduta. Nello stomaco non e' stato trovato del cibo. (segue)

(Mea/Rs/Adnkronos)