CACCIA: A TERNI VERTICE SU ACCORDI INTERPROVINCIALI (2)
CACCIA: A TERNI VERTICE SU ACCORDI INTERPROVINCIALI (2)

(Adnkronos) - Per quanto riguarda la Provincia di Roma sono in corso contatti per la conferma dell'accordo dello scorso anno il quale prevede circa 300 residenze venatorie per i cacciatori ternani e l'utilizzo del sistema di teleprenotazione per la selvaggina migratoria con decorrenza 2 ottobre senza vincoli numerici. Analogamente a quanto gia' in corso con quella di Roma, con la Provincia di Latina e' aperto il confronto per la conferma dell'accordo dello scorso anno che prevede l'utilizzazione del sistema della teleprenotazione per la selvaggina migratoria dal 2 ottobre. Per quanto concerne inoltre la Provincia di Rieti si sono svolte gia' riunioni operative con l'obiettivo, anche in questo caso, di confermare gli accordi stipulati negli anni precedenti.

''E' intendimento comune -e' stato detto nel corso della riunione- confermare il sistema della teleprenotazione per la selvaggina migratoria dal 2 ottobre prossimo con la previsione di 170 ingressi giornalieri. In questo contesto vi e' altresi' la volonta' di confermare la stessa situazione per quanto riguarda gli accessi per le squadre di caccia al cinghiale e tutti gli impegni che la Provincia di Terni aveva gia' assunto''. (segue)

(Anr/Rs/Adnkronos)