CLONAZIONE: LE DIFFERENZE TRA TERAPEUTICA E RIPRODUTTIVA (2)
CLONAZIONE: LE DIFFERENZE TRA TERAPEUTICA E RIPRODUTTIVA (2)

(Adnkronos/Adnkronos Salute) - Ed ecco, nel dettaglio, tutti i 'passaggi' previsti dalle due metodiche:

CLONAZIONE UMANA TERAPEUTICA. 1) Il nucleo di una cellula somatica del donatore viene trasferito all'interno di un ovocita precedentemente denucleato; 2) Una volta raggiunto lo stadio di balstocisti lo sviluppo embrionale viene bloccato; 3) La blastocisti non viene impiantata nell'utero ma ne viene estratta, dal 'guscio' piu' interno, una riserva di cellule staminali; 4) Le cellule 'madri' prelevate vengono riprogrammate all'occorrenza e quindi utilizzate per rigenerare tessuti o curare patologie di tipo degenerativo.

CLONAZIONE UMANA RIPRODUTTIVA: 1) Dalla persona che si vuole clonare viene prelevato il nucleo di una cellula somatica (non sessuale); 2) Il patrimonio genetico della cellula somatica viene trasferito all'interno di una cellula uovo precedentemente privata del nucleo; 3) L'embrione cosi' ottenuto viene fatto maturare in laboratorio fino allo stadio di blastocisti (piu' o meno un centinaio di cellule); 4) L'embrione viene impiantato nell'utero materno, dove completera' il suo sviluppo fino alla nascita del bimbo-fotocopia.

(Sal/Pe/Adnkronos)