CRIMINALITA': DIA DI LECCE SEQUESTRA BENI PER 480 MILA EURO (2)
CRIMINALITA': DIA DI LECCE SEQUESTRA BENI PER 480 MILA EURO (2)

(Adnkronos) - La 'Brundisium', con sede sociale a Brindisi ma operante nelle Marche nel settore edile, era gia' stata posta sotto sequestro, ma nelle mora tra il vincolo apposto sulle quote sociali di pertinenza di Greco ed il successivo sequestro nei confronti di Patronelli, l'immobile era stato alienato ad un terzo, sfuggendo cosi' di fatto al primo intervento dello scorso novembre.

Ulteriori approfondimenti hanno portato gli inquirenti a ritenere fittizia quella compravendita, evidentemente posta in essere allo scopo di sottrarre il bene a probabili provvedimenti. A tale conclusione gli investigatori sono giunti dopo aver verificato le inconsistenti capacita' reddituali del presunto acquirente, il 58enne Caputo Cosimo Crocifisso, originario della provincia di lecce ed anch'egli trasferitosi a Fano. La prossima udienza in camera di consiglio e' stata fissata per la fine di ottobre, le parti dovranno dimostrare la legittimita' della vendita. In caso contrario interverra' la confisca.

(Sin/Ct/Adnkronos)