ESTATE: ADUC, ECCO COME RICONOSCERE LE 'STELLE' DI UN ALBERGO
ESTATE: ADUC, ECCO COME RICONOSCERE LE 'STELLE' DI UN ALBERGO

Roma, 11 ago. (Adnkronos) - Al di la dell'insegna che contraddistingue un albergo, come si fa a ricoscere l'effettiva qualita' di un tre o quattro stelle? L'Associazione per i diritti degli utenti e consumatori (Aduc) indica alcune caratteristiche e servizi per individuare la reale qualita' dell'offerta alberghiera, da una a cinque stelle, tenuto sempre in considerazione che le pulizie e la qualita' del cibo deve essere verificata sul posto.

Letti, comodini e armadi si devono trovare in tutte le categorie di albergo; per avere il televisore occorre scegliere una struttura superiore a due stelle. Poltrone e telefono con linea esterna solo nei quattro e cinque stelle. Il servizio di cambio biancheria e asciugamani e' raro negli alberghi di bassa qualita', una volta a settimana in quelli a una e due stelle e si fa piu' frequente con l'aumentare delle 'stelle'. Per il lavaggio e stiratura della biancheria degli ospiti occorre orientarsi verso alberghi a quattro o cinque stelle. Solo in queste ultime due categorie e' previsto il portiere di notte sempre in servizio, su chiamata invece negli altri. E se il bagaglio e' troppo pesante e si vuole che a portarlo sia il personale bisogna optare per un albergo da tre stelle in su.

(Stg/Pe/Adnkronos)