FERRAGOSTO: MILANO CAPITALE DEI NEGOZI CHIUSI E DELL'ESODO (2)
FERRAGOSTO: MILANO CAPITALE DEI NEGOZI CHIUSI E DELL'ESODO (2)

(Adnkronos) - Ecco di seguito la tabella delle citta' senza mare monitorate dall'Osservatorio:

alimentare non pubblici popolazione alimentare esercizi presente

MILANO 15% 3% 5% 30%

TORINO 30% 8% 30% 35%

BOLOGNA 30% 25% 35% 40%

Come si vede la maglia nera va a Milano dove l'Osservatorio ha registrato la percentuale piu' bassa di negozi aperti in tutti i settori. ''Cio' comporta gravi disagi -ha affermato il direttore dell'Osservatorio- per la popolazione presente nelle periferie in particolare gli anziani, costretti a fare anche chilometri per trovare un bar, un panificio o una farmacia aperta''.

Bologna e' la citta' dove si registra la percentuale maggiore di bar e ristoranti aperti mentre il comune di Torino, con un'ordinanza del sindaco, ha imposto il 30% di aperture di alimentari, bar e ristoranti. (segue)

(Stg/Rs/Adnkronos)