IMMIGRAZIONE: CONSOLO, OCCORRE UN MUSEO DELLA NOSTRA BARBARIE
IMMIGRAZIONE: CONSOLO, OCCORRE UN MUSEO DELLA NOSTRA BARBARIE

Palermo, 11 ago. (Adnkronos) - ''Piu' che un museo dell'immigrazione in questo momento occorrerebbe parlare di un museo della nostra barbarie. Il mar Mediterraneo e' pieno di cadaveri di immigrati. dovremo vergognarci''. Cosi' lo scrittore siciliano Vincenzo Consolo ha commentato all'ADNKRONOS la proposta lanciata da dal parlamentare dell'Ars Giusy Savarino (Udc) di istituire un museo dell'immigrazione in Sicilia, e in particolar modo a Lampedusa, come e' stato fatto negli Stati Uniti a Ellis Island, l'isolotto di fronte Manhattan dove agli inizi del '900 arrivarono migliaia di immigrati.

(Cal/Pe/Adnkronos)